Test base dell’alimentatore ATX

Posted: 23rd giugno 2010 by thehouseofdeth in Hardware
Tags: , , ,

Ecco un tutorial che spiega come testare gli alimentatori. A volte capita che il computer non si accenda completamente come se la spina fosse staccata, il problema potrebbe essere imputato all’alimentatore non funzionante. Attenzione non è determinabile il corretto o non corretto funzionamento dell’alimentatore al 100% mediante questa tecnica, in quanto andremmo solo a verificare l’accensione dell’alimentatore e non le tensioni di lavoro.

Livello difficoltà :  Basso

Materiale necessario:

  • Filo diametro 1mm
  • Cavo alimentazione per computer

Utensili necessari:

  • Forbice
  • Cacciavite a croce

Rimuoviamo l’alimentatore dal computer svitando le 4 viti poste dietro al computer con il cacciavite a croce, scolleghiamo tutti i cavi dell’alimentatore dentro il computer.

Spelliamo il filo da entrambi le parti.

Individuiamo il connettore principale dell’alimentatore.

Colleghiamo un capo del filo, al filo verde del connettore principale, e l’altro ad un filo nero qualunque del connettore.

Colleghiamo la spina all’alimentatore e alla rete elettrica. Se la ventola dell’alimentatore inizia a girare il problema della mancata accensione del computer al 50% non è imputabile all’alimentatore.

Saluti alla prossima guida.

Rimozione diodi zener Hard Disk Maxtor 6Y080L04224AM

Posted: 22nd giugno 2010 by thehouseofdeth in Hardware

Ecco un tutorial per rimuovere i diodi zener dall’HD Maxtor 6Y080L04224AM. Capita che gli hd non si accendono più, non si sente più il classico rumore di rotazione degli hd, ciò può essere dovuto a molti problemi tra cui da i due diodi zener posti sulla +5V e sulla +12V dell’hd. I diodi zener presenti sull’hd proteggono contro le sovratensioni e le inversioni di polarità, la rimozione di tali componenti lascia l’hd esposto ai precedenti rischi. Normalmente questi diodi vengono rimossi per far ripartire l’hd e recuperare i dati. Si consiglia la sostituzioni dei diodi al posto della rimozione.

Livello difficoltà : Alto

Materiale necessario:

  • Diodi zener in SMD

Utensili necessari:

  • Pinzetta
  • Saldatore
  • Stagno

Scollegare l’hd e rimuoverlo dal pc.

Individuare il connettore di alimentazione, e individuare i due zener segnalati dalla scritta C203 e C207.

Riscaldare un estremo del componente e mediante la pinzetta alzare lateralmente il componente, riscaldare l’altro lato del componente e rimuoverlo, sempre mediante la pinzetta.

Ricollegare l’hd e testare il suo funzionamento.

Siamo Nuovamente online

Posted: 22nd giugno 2010 by thehouseofdeth in News
Tags:

Finalmente il sito è nuovamente online con molte novità

Raffreddamento Michelangelo Wave

Posted: 16th gennaio 2008 by thehouseofdeth in Hardware
Tags: , , , ,

Ecco un tutorial su come inserire una ventola nel router Michelangelo wave, al fine di raffreddarlo.

Livello difficoltà : Medio

Materiale necessario:

  • Ventola 4×4 cm
  • Griglia 4×4 cm
  • 4 viti autofilettanti per la ventola
  • 2 fili (rosso-nero o similare)
  • Lm7812
  • Nastro isolante o termorestringente

Utensili necessari:

  • Cacciavite a croce
  • Saldatore
  • Stagno
  • Forbice

Apriamo il router rimuovendo le 4 viti poste sul lato posteriore del router con il cacciavite a croce

Rimuoviamo la targhetta contenente il seriale del router

Apriamo il router individuiamo l’interruttore posto in basso

Saldiamo un filo rosso nel piedino centrale dell’interruttore, ed il filo nero nel piedino laterale dello spinotto di alimentazione

Saldiamo il filo rosso nel primo piedino del 7812 e il filo nero nel piedino centrale prestando attenzione nel lasciare gran parte del piedino scoperto

Isoliamo il filo rosso e tutto il 7812 mediante nastro isolante oppure termorestringente

Pratichiamo un foro di 4 cm di diametro nel coperchio superiore del router, a circa 4 cm dal bordo superiore e 2 cm dal bordo laterale posteriore, pratichiamo 4 fori per le viti della ventola e avvitiamo la griglia alla ventola come da foto

Colleghiamo il connettore della ventola con il 7812 rivolgendo le linguette del connettore della ventola verso di noi e  la faccia del 7812 verso il basso. (in assenza di connettore ventola saldiamo il filo nero nel piedino centrale del 7812 e il filo rosso nel terzo piedino)

Richiudiamo il router colleghiamo tutto e accendiamo

Io ho usato una ventola noiseblocker XM2 che ha le seguenti caratteristiche

  • RPM: 3800 +/- 10%
  • Air Flow 6.7 m3/h
  • Rumore 14dB/A


Si può usare qualunque ventola, ma consiglio una ventola non molto rumorosa usando possibilmente, nelel viti, dei dischetti insonorizzanti; la ventola inoltre dovrà avere una discreta portata d’aria per l’ottimale raffreddamento.

Saluti a tutti alla prossima guida